I’MPI – Sogni di Polvere Betania Kenya

Caro socio e professionista,
spesso e volentieri mi capita di creare e gestire progetti di responsabilità  sociale attiva per clienti, associazioni o conto terzi, ma mai come questa volta mi sono sentita coinvolta  con tutta me stessa nella dimensione sociale, avendo scelto e colto l’opportunità  di vivere e collaborare come volontaria lo scorso agosto, assieme a tre splendidi amici compagni di viaggio, all’interno dell’Orfanotrofio di Betania situato a Emali (Kenya) a due ore di auto da Nairobi, in pieno territorio Masai, un’esperienza unica con 120 tra bambini e ragazzi di tutte le età, dai 2  ai 17 anni, tra questi anche alcuni malati di AIDS. Difficile raccontare le emozioni, posso dire che quello che ho fatto per loro, tra formazione, giochi, attività varie, è poco rispetto a quanto mi hanno restituito con i loro sorrisi, quello sguardo negli occhi pieno di speranza e fierezza di appartenere a quella terra di polvere rossa, che quotidianamente li ricopre, penetrando corpo, vestiti e che, al primo soffiare del vento, si libra nel cielo in tanti mulinelli di polvere, trascinando con sé i loro giovani sogni.

MPI per la campagna “Sogni di Polvere”

Si parla tanto di sostenibilità all’interno della nostra industria e associazione, grazie al supporto di MPI Foundation e/o alle iniziative dei singoli Capitoli, e proprio per la sensibilità  che ci accomuna e che ci distingue, vorrei proporre alla nostra  community nazionale e internazionale di collaborare insieme per intercettare nell’aria qualcuno dei sogni di questi bambini e renderli realtà, grazie al canale diretto che abbiamo oggi con la comunità di Betania, di cui garantisco personalmente la serietà  e l’operato.
Con i colleghi del Direttivo abbiamo deciso di avviare – a partire da Natale fino a luglio 2016 – la Campagna di raccolta fondi mirata SOGNI DI POLVERE PER BETANIA KENYA, al fine di contribuire al raggiungimento di almeno tre obiettivi:

  1. Emergenza sanitaria: garantire il costante rifornimento di medicinali e supporti medicali non solo per l’ambulatorio interno all’orfanotrofio, ma anche per rispondere all’incessante richiesta di aiuto che viene dall’esterno. Alcune cifre: 1 medico a disposizione un giorno a settimana  costa € 150,00; l’AIDS è dilagante, hanno bisogno di  dentisti, operazioni ai piedi e assistenza post operatoria per un valore che va da € 2.000 a 6.000, considerando che per i casi più gravi bisogna spostarsi  su Nairobi.
  2. Biancheria intima, calze, scarpe, indumenti, cibo(principalmente mais, fagioli, riso latte in polvere per i neonati):  inutile sottolineare il fabbisogno alimentare e il rapido logorio degli indumenti e calzature, trattandosi di bambini e ragazzi che crescono anche rapidamente. Indumenti e cibo possono essere acquistati sul posto oppure si può acquistare materiale da spedire almeno una volta l’anno con un container dall’Italia che tra spese di viaggio, tasse e sdoganamento costa € 20,000.
  3. Pulmino da 9 a 16 posti: indispensabile per trasportare i bambini all’esterno e in sicurezza. Usato ha un valore di € 25.000.

Il Progetto Betania Kenya Onlus.

Betania rappresenta un Centro di Ascolto per la popolazione locale, che vive nella miseria più nera, senza acqua e corrente elettrica, in capanne di fango e sterco essiccato, che al primo alluvione vengono spazzate via.  Io sono entrata nelle loro casette senza luce e finestre, davvero impressionante la dignità con cui ti accolgono nel loro habitat naturale. Con il tempo si può mirare alla costruzione di Casette più vivibili, un pozzo, così come alla sistemazione delle scuole.

Puoi versare “il contributo liberale” (fiscalmente deducibile) sulle seguenti coordinate bancarie:

c.c. Associazione Betania onlus
Kenya Commercial Bank
P.Box 240 – Emali – Kenya
C.c 1129547329 codice BIC-SWIFT: KCBLKENX

Ti invitiamo a inserire come causale Contributo liberale di (cognome) – membro MPI, al fine di riuscire a comprendere quanto siamo stati in grado di donare attraverso la nostra community e condividere il risultato.

Poiché I dati anagrafici non sono immediatamente ricoducibili al donatore, ti consigliamo di scrivere a info@associazionebetaniaonlus.org, oggetto: richiesta ricevuta, indicando nel caso di persona fisica residenza e  codice fiscale, nel caso di ditta  sede legale e partita iva.
Inoltre, Betania Kenya su richiesta  può ospitarti come volontario presso l’orfanotrofio, al fine di toccare con mano e dal vivo la realtà, che ti assicuro ti cambia la prospettiva della vita!

Olimpia Ponno
Immediate Past President

I’MPI: i Bambini di Betania sono MPI!

Un nostro contributo può fare la differenza!

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*